RIMED Management GmbH · Steinhauserstrasse 70 · 6301 Zug · Tel. +41 41 785 09 77 · Fax +41 41 785 09 78 · info@radnet.ch

icon

Ultrasuono (ecografia)

L'ecografia è un eccellente esame per un primo chiarimento e senza esposizione a radiazioni

L'Istituto Radiologico di Svitto dispone in totale di 3 moderni ecografi di GE, Esaote e Sonosite, dotati di varie sonde per tutte le applicazioni.

I nostri radiologi hanno varie qualifiche aggiuntive nel campo degli ultrasuoni come l'ecografia dell'anca secondo Graf, la terapia del dolore SSIPM e sono in parte tutor / istruttori del corso SGUM.

Per l'esame ecografico, vi verrà chiesto di liberare l'organo da esaminare e di sdraiarvi sul lettino da esame. Per un esame dell'addome si dovrebbe avere la vescica piena e non aver mangiato nulla nelle ultime ore (è consentito bere). Il medico applicherà un gel preriscaldato sulla pelle e utilizzerà una sonda per scansionare ed esaminare la regione del corpo.

L'esame ad ultrasuoni utilizza il suono e non i raggi X. Non è quindi pericoloso e può essere eseguito anche su donne in gravidanza.

Offriamo i seguenti esami:

Esami doppler dei vasi (arteriosi e venosi):

In questa procedura, i vasi di una o più regioni vengono esaminati per verificare la presenza di lesioni, costrizioni o blocchi (trombosi). Per misurare le velocità di flusso viene utilizzata una procedura speciale (Doppler).

Addome:

Esame iniziale per i disturbi addominali non chiari. È particolarmente adatto per l'esame dei vari organi (fegato, cistifellea, milza, reni, ecc.), ma anche limitato all'intestino (ad es. appendice), ai vasi e alla pelle addominale. A volte è necessaria un'ulteriore tomografia computerizzata.

Tessuti molli:

Esame dei muscoli, delle articolazioni e dei tendini di tutte le regioni, nonché della parete addominale e toracica per escludere lesioni (lacerazioni, contusioni, ecc.) o formazioni di massa e lacune di ernia (ernie).

Esclusione sonografica delle fratture (ad es. costole)

Collo e tiroide:

Ingrandimento della ghiandola tiroidea (struma o tumori), ingrandimento dei linfonodi e altre formazioni di massa.

Petto:

Spesso come complemento della mammografia, in donne molto giovani. Negli uomini, l'ecografia del seno viene utilizzata anche senza mammografia, principalmente per escludere un tumore, ma anche per le infiammazioni e le lesioni.

Sonografia dell'anca nei bambini secondo Graf:

Per i neonati dalla prima alla 10a settimana di vita per escludere un disturbo congenito del bacino pelvico. A questo scopo il bambino viene posizionato in un speciale dispositivo di posizionamento in posizione laterale.

Punture e infiltrazioni diagnostiche e terapeutiche per il dolore:

Grazie alla navigazione basata su immagini ed in assenza di radiazioni, dopo l'anestesia locale viene inserito esattamente nella zona dolorosa/interessante l'ago e il materiale viene aspirato e/o viene somministrato un farmaco (ad es. in caso di tendinite calcarea, tendinosi, artrosi, borsite, ecc.)

Biopsie ed esoneri:

Nel caso di raccolta di fluidi (ad es. ascesso o ematoma) o di formazioni di massa non chiare, dopo l'anestesia locale viene inserito un ago nella zona, viene rimosso il materiale (biopsia) o viene inserito un tubo (drenaggio).

Ecografia a contrasto:

Uno speciale mezzo di contrasto viene iniettato attraverso una vena e il comportamento del mezzo di contrasto di una lesione non chiara viene valutato con gli ultrasuoni.