RIMED Management GmbH · Steinhauserstrasse 70 · 6301 Zug · Tel. +41 41 785 09 77 · Fax +41 41 785 09 78 · info@radnet.ch

icon

Mammografia digitale

La mammografia è un metodo d'esame delicato del seno femminile ed è indispensabile per una prevenzione responsabile.

Il tumore maligno del seno femminile è una delle malattie maligne più comuni nelle donne, soprattutto dopo i 50 anni. Il rischio di cancro al seno aumenta con l'età. Utilizzando le moderne tecniche d' imaging e altre tecniche diagnostiche, il tasso di guarigione può essere significativamente aumentato.

La diagnostica del seno comprende l'individuazione e la differenziazione delle varie malattie del seno femminile, per lo più nel contesto della diagnosi precoce, per la tipizzazione esatta e la determinazione dell'estensione e anche per monitoraggio e post-cura. La mammografia si basa sui raggi X. Le diverse densità dei tessuti possono essere visualizzate ad alta risoluzione, soprattutto le più piccole calcificazioni o calcificazioni atipiche, che possono dare indicazioni di cancro al seno o stadi precancerogeni. È necessario fissare bene il tessuto del seno mediante compressione durante le la presa delle immagini per ridurre al minimo gli artefatti di movimento. Questo può anche aiutare ad evitare sovrapposizioni. Anche la dose di radiazioni è ridotta. Questa compressione può essere scomoda, ma dura solo pochi secondi. Di regola, d' ogni seno vengono scattate 2 immagini.

Oggi, oltre alla mammografia, si usa di solito anche l'ecografia, soprattutto nel caso di tessuti densi della ghiandola mammaria o se si sospetta un ritrovamento sospetto durante la mammografia. Per le donne molto giovani, di solito viene eseguita solo l'ecografia. Tutte le nostre mammografie sono inoltre valutate da un secondo radiologo.

Con l'aiuto della mammografia è anche possibile perforare un reperto sospetto o rimuoverlo mediante estrazione a vuoto.